Cison di Valmarino

Piazza Roma - 31030 Cison di Valmarino
Tel.: (+39) 0438 977601 

  • segnala ad un amico
  • scarica pdf
vedi l'articolo in dettaglio

Descrizione

Cison di Valmarino situato al confine nord della Marca Trevigiana è ricco di bellezze storiche ed artistiche: la chiesa arcipretale di S. Maria Assunta (dalla doppia facciata e con le opere di Francesco Casagrande e di Egidio Dall’Oglio), le tante edicole votive (capitelli), il Castello Brandolini/Colomban, il Tempio della Madonna delle Grazie, il Museo della Radio d’Epoca situato nello storico edificio La Loggia in centro storico, la Parrocchiale di Tovena (col prezioso organo del Callido), il nuovissimo Museo d’Arte Sacra della frazione stessa, la “Strada dei 100 giorni” che, dal fondovalle, conduce, in poco tempo, al Passo San Boldo (oltre 700 m s.l.m.) prospiciente la Valbelluna e l’amena frazione di Rolle (Borgo FAI candidato a patrimonio UNESCO), una località che il famoso poeta Andrea Zanzotto, grande appassionato del luogo, definì “una cartolina mandata dagli dei”.

Ma tutta da scoprire è la natura incontaminata del Parco del Ruio, il Rifugio dei Loff sovrastante il Bosco delle Penne Mozze con le steli di Simon Benetton, la Rosada con gli antichi lavatoi, la Grotta del Ciclamino, tanti sentieri di varia difficoltà e percorsi per famiglie come l’antica Via Maestra o le Vie dell’Acqua.

L’enogastronomia è di qualità: spiedo, salumi, formaggi, funghi e polenta da innaffiare con l’ottimo Prosecco D.o.c.g. ed i rinomati Rossi della zona.

Ma Cison vuol dire anche intrattenimento tutto l’anno con concerti musicali, rassegne teatrali, spettacoli con i burattini, mostre d'arte, ma anche rassegne fieristiche di primissimo piano come Artigianato Vivo”, che ogni anno porta alla riscoperta degli antichi mestieri e delle sempre attuali abilità artigianali, “Stelle di Natale”, con i tipici prodotti legati alle festività natalizie, la secolare Fiera franca di San Simone e Giuda a Tovena, tra le più antiche in assoluto, la Mostra dei presepi en plein air (circa 70) da ammirare a Mura attraverso le strette vie di questa borgata molto ben conservata.

Cison di Valmarino merita una visita per restare piacevolmente sorpresi o, meglio, incantati.

Mappa


Ricerca

Newsletter

Sottoscrivi la nostra Newsletter per essere sempre aggiornato sulle nostre iniziative e novità.
Non condivideremo mai con nessuno il tuo indirizzo email e potrai sempre rimuoverlo dalla nostra mailing list.
Maggiori informazioni

Social

Iniziativa finanziata dal Programma di sviluppo rurale per il Veneto 2014-2020
Organismo responsabile dell'informazione: Consorzio Pro Loco del Valdobbiadenese
Autorità di gestione: Regione del Veneto - Direzione AdG FEASR Parchi e Foreste

Vai in cima